Ultim’ora: tetti di spesa per gli alimenti senza glutine

Posted on Posted in Celiacologa

A vario titolo sono coinvolta in questa vicenda: come Italiana, come Professionista e come Celiaca e dunque mi sento di partecipare alla divulgazione della notizia o meglio, alla condivisione del comunicato stampa battuto dall'Associazione Italiana Celiachia.

QUI la versione integrale.

Mala Tempora Currunt ... imperversa il circo zoologico di bestiali promesse con una gara a chi la spara più grossa, quasi fosse una esercitazione di caccia all’inverosimile.

Al momento attuale è completo caos nelle Regioni dove regna il ‘fai da te’. Un celiaco marchigiano ha un trattamento diverso dal celiaco lombardo piuttosto che umbro piuttosto che pugliese. Il caos coinvolge anche gli operatori, quindi farmacisti, grande distribuzione e negozi, ignari della repentina, inattesa e retroattiva novità.

Eppure il 30 agosto aveva scritto così:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code