Festa dei Santi

Posted on Posted in Spigolature

Oggi, 1 novembre è la Festa dei Santi e sulle nostre tavole troveremo dolci dall’evocativo nome di ossicini dei morti oppure fave dei morti il cui ingrediente principale è la mandorla.

Sono dolci che la tradizione vuole fossero prepararti in questa ricorrenza perché al loro interno è racchiusa l’anima dei morti. Si riteneva, dunque di festeggiare così i propri cari che venivano a visitare il mondo dei vivi.

Studiosi come J Fraser, antropologo, sostengono che il popolo dei Celti celebrava già questa festa legata però ai ritmi della natura. Questa segnava la fine dell’estate ed era nota come capodanno celtico.

Successivamente divenne festa neopagana comunque legata al mondo dei morti che tra il 31 ed il 1° potevano tornare nel mondo dei vivi per rivisitare i luoghi della loro esistenza terrena.
L’incontro tra Celti e Romani, portò a successive trasformazioni fin quando con il cristianesimo è stato indicato il primo novembre come festa di Ognissanti e il due novembre come giorno in ricordo dei propri cari defunti.

Buona Festa e ... buon dolcetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code