Chi corre mangia meglio!

Posted on Posted in Celiacologa, Health Coaching, Nutrizione, Rassegna Stampa

Questa affermazione scaturisce dai risultati pubblicati su International J Obesity

Lo studio ha coinvolto 2.700 studenti all’Università del Texas ad Austin. I ragazzi sono stati spinti a praticare sport regolarmente per alcune settimane, senza che nessuno desse loro indicazioni alimentari. Spontaneamente dopo alcune settimane gli stessi ragazzi sceglievano carni magre, abbondanti porzioni di verdura e di frutta a discapito di cibi fritti, di bibite gassate e di altri cibi poco salutari.

Seppur vero che la ricerca non ha investigato cosa realmente ha spinto i ragazzi al cambo di abitudini alimentari, i risultati rimandano, in particolare a due relazioni già note.
La prima riguarda l'effetto del costante esercizio fisico sulla riduzione del consumo di cibi molto grassi; mentre la seconda riguarda la relazione tra l’intensità dell’esercizio fisico e l’attività degli ormoni che regolano l’appetito.

Diventare attivi fisicamente è un processo che può influenzare i comportamenti alimentari e di conseguenza uno dei motivi per cui dobbiamo promuovere il movimento è il fatto che può indurre comportamenti salutari anche in altre aree. E la combinazione tra questi elementi è davvero potente.

Ai miei pz dico
30 minuti di movimento per 3 volte/settimana per 15 settimane
e poi ... fatemi sapere!

Fonte: Jaehyun Joo et al. - The influence of 15-week exercise training on dietary patterns among young adults. International Journal of Obesity (2019)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code