Quota 140: un dilemma clinico

Posted on Posted in Health Coaching

Quali sono i valori di pressione arteriosa funzionali? E' questa una delle domande che ancora inquieta gli Esperti.

A fare da spartiacque sembra essere l'evento dai più temuto: l'ictus. Nei soggetti che hanno avuto un ictus abbassare i valori della pressione arteriosa non sembra essere vantaggioso. Questa è la constatazione giunta da uno studio condotto c/o l’Università della Georgia (USA). Abbassare tanto la pressione arteriosa potrebbe essere rischioso perchè il sangue potrebbe non avere la forza sufficiente per irrorare i tessuti cerebrali e dunque si potrebbe estendere l’area in necrosi.

Una verità ufficiale non c’è - questo quanto sostiene Changwei Li, epidemiologo e biostatistico e responsabile della ricerca. Non ci sono Linee Guide da adottare e tutto si basa sulla sapienza/esperienza del clinico che affronta l'emergenza. Certo è che è bene portare i valori a 140/90. Questi livelli portano minori conseguenze negative.

Attenzione sono questi i valori da mantenere in soggetti che hanno avuto ictus e lo scopo è aumentare le possibilità di recupero. Ben diversi sono i valori pressori di una persona sana vuole ridurre il rischio di esserne colpita.

Quale Nutrizionista Health Coach ai miei pz dico che le aree di miglioramento sono Nutrizione e Stile di vita e le strategie consigliate sono
- sale 4g/die
- erbe aromatiche e spezie a volontà
- 30 minuti/die di camminata
- 50ml/ora di acqua.

Fonte: Changwei Li et al. - Systolic Blood Pressure Trajectories in the Acute Phase and Clinical Outcomes in 2-Year Follow-up Among Patients With Ischemic Stroke. American Journal of Hypertension, 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code