I superfood un pieno di …

Posted on Posted in Health Coaching, Nutrizione

La Beta vulgaris - più comunemente nota come barbabietola - è il terzo superfood di cui oggi vedremo insieme qualche caratteristica.

Sono i nitrati con una concentrazione pari a 146mg/100g di prodotto ad aver attirato l'attenzione ed aver fatto si che la barbabietola possa essere definita un superfood. Due considerazione vanno però pur fatte sia riflettendo sulla quantità che sulla qualità di tali molecole!

La concentrazione di nitrati nella rucola è pari a 260mg/100g di prodotto.

Riguardo alla qualità c'è da ricordare che nitrati e nitriti sono utilizzati per conservare gli alimenti (ad esempio gli insaccati). Può capitare dunque che si superi i quantitativi giornalieri raccomandati fissati dall'UE a 3.7mg pro Kg di peso corporeo. Tale valore è stato fissato poiché i batteri presenti nella bocca ed altri enzimi presenti nel nostro corpo sono in grado di trasformare i nitrati in nitriti. Questi ultimi possono essere a loro volta trasformati in ossido nitrico oppure in nitrosammine.

L'ossido nitrico , se presente in moderata quantità, è un nostro alleato poiché interviene nella regolazione della circolazione sanguigna, di alcune funzioni del cervello, dei polmoni, del fegato, dei reni, dello stomaco e dei muscoli fin'anche a regolare il rilascio di ormoni e neuro-trasmettitori. Riguardo invece agli effetti delle nitrosammine c'è un esaustivo report già pubblicato nel 2008.

Ora dunque quale Nutrizionista consiglio di sostituire il succo di barbabietola con una porzione di rucola. Questo suggerimento prende forza anche in funzione del fatto che non ci sono abbastanza studi per definire la quantità-soglia di nitrati che possono essere introdotti senza avere effetti negativi. E' difficile tenere sotto-controllo le quantità assunte poichè queste variano -anche in modo significativo- in funzione del tipo di coltivazione (ad esempio biologica piuttosto che intensiva o in serra ...) e dell'uso di fertilizzanti (naturali o chimici).

Quale Health Coach sollecito ad inserire nel piano d'azione, nell'area di miglioramento stile di vita - movimento quotidiano di 30 minuti a passo sostenuto. Questo permetterà di scongiurare sia il rialzo della pressione arteriosa che altri malanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code