Ricomincia la Scuola: organizzazione e regolarità

Posted on Posted in Celiacologa, Health Coaching, Nutrizione

Il 16 Settembre - almeno questa è la data per Jesi - suoneranno , dopo la lunga pausa estiva, le campanelle e segneranno il ritorno di centinaia di ragazzi tra i banchi di scuola. Per affrontare al meglio questo significativo momento la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale  ha stilato un decalogo.

Le due parole d'ordine sono Organizzazione e Regolarità!

L'organismo ha bisogno di organizzazione per riprendere i suoi ritmi in modo graduale e piacevole ma al contempo ha bisogno di regolarità per riconquistare in modo efficiente la routine.

Ecco il Decalogo:

  1. Mettere la sveglia ad un orario adeguato per un avvio non frettoloso
  2. Anticipare la sera l'orario del riposo notturno non portando in camera nè tablet, videogiochi o televisione
  3. Organizzare la giornata alimentare con 3 + 2 + 0, cioè colazione, pranzo e cena e 2 spuntini, evitando i fuoriprogramma
  4. Terminare i compiti per le vacanze alternando momenti di studio e momenti di gioco: una ripresa graduale del leggere o dello scrivere serve a non arrivare a scuola con in testa solo il divertimento
  5. Programmare uno stile di vita attivo: scegliere percorsi pedonali condivisi evitando l’accompagnamento in auto fin sotto i gradini della scuola
  6. Evitare ansie per l’organizzazione dei tempi e degli impegni che inevitabilmente i genitori devono considerare nella ripresa della vita quotidiana
  7. Dedicare un tempo in famiglia per ripensare alle positive esperienze estive
  8. Scegliere insieme il corredo per il nuovo anno scolastico: dall'acquisto di una nuova cartella fino alla sistemazione degli attrezzi da lavoro quali penne, astuccio, quaderni ...
  9. Riprendere i contatti con i compagni di scuola per ricollegarsi in modo piacevole alla prossima routine scolastica
  10. Pensare all’iscrizione a corsi di sport o di giochi strutturati per l’anno a venire in base alle attitudini del bambino

Il decalogo permette di tornare tra i banchi di scuola e riaprire i libri&quaderni, senza particolare stress ma quale Nutrizionista Health Coach mi permetto di tornare al punto 3. Nella scelta dei cibi evitiamo prodotti confezionati e trasformati. Cerchiamo piuttosto di preparare merende più sane ed energetiche: frutta fresca di stagione, un piccolo panino con prosciutto, un trancio di crostata o biscotti freschi ... Nei pasti principali [pranzo e cena] evitiamo di proporre piatti particolarmente elaborati e ricchi di grassi. Questi appesantiranno la digestione rendendo più difficoltoso lo studio nel pomeriggio o il sonno notturno.

Organizziamo la sera prima tutto ciò che servirà per l'avvio della giornata seguente e manteniamo la regolarità di orari e pratiche salutari. Buon Inizio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code