‘Parametri più restrittivi’ …davvero la giusta strategia?

Posted on Posted in Celiacologa, Health Coaching, Nutrizione

Il 20-21 ottobre a Milano si è tenuto l’11° congresso della Società Italiana di Terapia Clinica e Sperimentale (SITeCS) durante il quale è stato annunciato l’abbassamento del valore di LDL-colesterolo.

Gli esperti alla luce di recenti dati pubblicati su Lancet di agosto 2017, spiegano che il suo valore deve essere inferiore a 100mg/dl e inferiore a 70 mg/dl per le persone ad alto rischio cardiovascolare.

Non più di 1 anno fa un altro manipolo di esperti – o forse lo stesso - al congresso della Società Europea di Cardiologia aveva raccomandato di stare sotto i 100mg/dl solo per soggetti ad alto rischio.

Mha

Ma c’è anche un’altra novità … l’HDL-colesterolo – secondo uno studio pubblicato su New England Journal of Medicine e Jama, a fine agosto 2017 – sembra essere un indicatore neutro pertanto aumentarne i livelli plasmatici non porta reali benefici.

Ora mi chiedo: cosa mai sarà cambiato in un solo anno?

Aggiungo … in questo anno sono stati anche abbassati i valori della circonferenza vita: per l’uomo da 102cm a 98cm e per la donna da 88cm ad 80cm.

Di contro l’obesità (accumulo di grasso viscerale parametrato anche dalla circonferenza vita) è una vera pandemia e le patologie cardiovascolari (alle quali sottende anche un dismetabolismo lipidico a carico del colesterolo) sono la prima causa di morte.

Recenti dati epidemiologici evidenziano che livelli di colesterolo elevati interessano il 20% della popolazione italiana cioè 12 milioni di individui.

A fronte di tutto ciò … ma davvero crediamo di migliorare la salute della popolazione restringendo i valori di una circonferenza o di un grasso circolante quale LDL-colesterolo ? O … c’è dell’altro???

Sarebbe meglio educareinformaremotivare la popolazione al cambiamento.
Si, al cambiamento ... del proprio stile alimentare , stile di vita e delle strategie della cura del Sé.

Sarebbe meglio evitare bieche ingerenze e lasciare che le nuove frontiere della medicina trovino applicazione in funzionali percorsi di prevenzione ... in efficaci terapie alternative (ad esempio in cronico con nutraceutici) e che veri Professionisti allenino al BenDessere.

Sarebbe bene non dimenticare che il colesterolo e' anche la molecola della vita perché precursore di importanti molecole ... ad esempio alcuni ormoni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code